https://www.gotrekking.it?p=24799
per informazioni: Go World S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
Tel. 0712089301 -

Piemonte – Giro del Monviso

Vi  presentiamo ora un viaggio in Piemonte, per affrontare un trekking ad anello intorno al Monviso. Il territorio del Parco del Monviso è ricco di opportunità turistiche di tipo escursionistico. Il nostro trekking ci propone un itinerario incantevole, un viaggio a piedi intorno al Re di Pietra, il Monviso (3841 m), simbolo del cuneese, chiamato da Plinio il Vecchio Mons Vesulus, ovvero monte visibile, perché facilmente riconoscibile dalla pianura nelle giornate limpide. La guida escursionistica vi condurrà per i sentieri che lo circumnavigano e attraverserete il Buco di Viso, il primo traforo alpino che risale al 1480, voluta dal marchese Ludovico II di Saluzzo.

La fonte del Po, il lago di Fiorenza, il Buco di Viso, il lago di Lestio, il Passo di Vallanta, la Grange Gheit e il Passo San Chiaffredo sono solo alcuni dei bellissimi luoghi attraverso i quali si svilupperà il nostro viaggio a piedi intorno al Monviso.

Vi aspettiamo in Piemonte per il trekking ad anello intorno al Monviso!

Minimo 4 partecipanti

1° giorno

Pian della Regina – Rifugio Giacoletti (-/-/D)

Partenza da pian della Regina, Crissolo (1770 m s.l.m.), verso pian del Re, il luogo dove si trova la fonte del Po. Da qui si proseguirà la strada verso il rifugio Giacoletti. Un itinerario che vi farà incontrare il lago Fiorenza. Lungo il percorso badate bene a dove mettete i piedi, perché non è difficile imbattersi nella salamandra di Lanza, un piccolo anfibio nero endemico delle Alpi Cozie.

Arrivo al Rifugio Giacoletti (mezza pensione con pernottamento), 2744 m s.l.m.

2° giorno

Rifugio Giacoletti - Rifugio Vallanta (B/-/-)

Partenza dal Rifugio Giacoletti di buon mattino per raggiungere uno dei punti più apprezzati durante questo tour: il Buco di Viso (2882 m s.l.m.), il primo traforo alpino. Raggiunto questo luogo che trasuda di Storia, utilizzato da chi trasportava merci e anche dai contrabbandieri, si lascia per un breve tratto l’Italia e si scende in Francia, fino al Refuge du Viso a 2460 m s.l.m. . Da qui il Monviso tornerà a tenervi compagnia e vi preparerete ad affrontare l’ultima salita della giornata. Inizierete a percorrere un falsopiano erboso costeggiando il tranquillo lago Lestio e vi porterete più su, verso il Passo di Vallanta, 2811 m s.l.m.. Da lassù vi sembrerà di abbracciare il Monviso e di poter toccare la sua cima con un dito. Ecco che si torna in Italia e con una discesa tra le stelle alpine, vi porterete al Rifugio Vallanta, 2444 m s.l.m. per godervi il vostro meritato riposo.

3° giorno

Rifugio Vallanta – Pian di regina (B/-/-)

Partenza dal Rifugio Vallanta in direzione della Grange Gheit (1925 m s.l.m.) una discesa che vi darà la carica per affrontare la salita che vi porterà verso il Passo San Chiaffredo (2764 m s.l.m.). un tratto di sentiero si svilupperà tra i pini cembri, il bosco più esteso in Italia con questa specie di pino. Lentamente raggiungerete il passo per poi ridiscendere al Rifugio Quintino Sella (2460 m s.l.m.), uno dei luoghi d’appoggio utilizzati da coloro che vogliono raggiungere la vetta del Re di Pietra. Breve pausa e ultimo tratto di sentiero per raggiungere il punto di partenza, il pian Regina nel tardo pomeriggio.

Quote per persona, a partire da:

PartenzaDoppia
Dal 10 Giugno 2020 al 15 Settembre 2020€ 390

Note

(B/L/D-AI): B = colazione; L = pranzo; D = Cena; (AI) = All Inclusive

 

Sistemazioni proposte o similare:

  • Rifugio Giacoletti – Rifugio Vallanta

 

DISLIVELLI IN SALITA

1° giorno: 1000 m circa

2° giorno: 750 m circa

3° giorno: 850 m circa

TEMPI DI PERCORRENZA:

1° giorno: 4 ore circa

2° giorno: 8 ore circa

3° giorno: 8 ore circa

 

Attrezzatura e abbigliamento necessari:

  • Calzature da trekking o scarponi da montagna semirigidi o scarpa da avvicinamento
  • abbigliamento da montagna, o comunque adeguato al tipo di escursione (minimo: giacca antivento/pioggia, maglia, pantaloni lunghi, guanti, maglietta di ricambio)
  • zaino (almeno 20 litri di capienza)
  • riserva idrica (almeno 1lt.) – bevanda calda
  • riserva alimentare (snack, barrette, ecc.)
  • un copricapo, occhiali da sole
  • cappello, guanti

Consigli utili:

  • bastoncini da escursionismo
  • crema solare protettiva
  • binocolo e macchina fotografica
  • indumenti di ricambio da lasciare in auto

La quota comprende

  • 2 notti in sistemazione in rifugio con trattamento di mezza pensione
  • Pranzo al sacco 2° e 3° giorno
  • Tour come da programma con accompagnatore naturalistico
  • Kit da viaggio GoWorld (zaino, volumi fotografici, porta abiti/trolley – secondo importo pratica)
  • L’assicurazione per l’assistenza medica (sino ad € 15.000), il rimpatrio sanitario ed il danneggiamento al bagaglio (sino ad € 1.000), con possibilità di integrazione

La quota non comprende

  • Mance
  • Resort Fee o Tassa di Soggiorno, dove non indicato specificatamente.
  • I trasferimento al punto d’incontro
  • Le escursioni facoltative
  • Tasse governative e locali non in vigore al momento della quotazione
  • Le bevande e/o i pasti dove non espressamente menzionate
  • Spese ed Extra di carattere personale
  • Eccedenza bagaglio
  • Assicurazione integrativa annullamento viaggio
  • Assicurazione integrativa medico-bagaglio OPZ A: massimale spese mediche fino a 55.000 euro / bagaglio fino a 1.500 euro
  • Assicurazione integrativa medico-bagaglio OPZ B: massimale spese mediche fino a 155.000 euro / bagaglio fino a 1.500 euro
  • Assicurazione integrativa medico-bagaglio OPZ C: massimale spese mediche fino a 265.000 euro / bagaglio fino a 1.500 euro
  • Assicurazione integrativa GLOBY ROSSA
  • Quanto altro non espressamente indicato nella quota comprende od altrove nel programma
  • Quota di iscrizione per viaggi individuali €45 per persona; per gruppi (minimo 6 partecipanti) €25

Cerca l'agenzia più vicina a te

Altri viaggi che potrebbero interessarti
Articoli che potrebbero piacerti
Trekking in Mongolia presso il Tavan Bogd

Una delle mete ideali per il trekking in Mongolia, è quella presso il massiccio montuoso del Tavan Bogd. Scopritela qui!

I 10 percorsi trekking più lunghi al mondo

GRAND ITALIAN TRAILRecord per il Belpaese che primeggia in questa classifica, nonostante l’Italia non sia un paese dalle “grandissime” dimensioni geografiche. Da Est ad Ovest, da Nord a Sud, l’Italia è un paese che grazie alla sua forma e soprattutto alla sua morfologia, si presta perfettamente all’attività escursionistica: partendo dalla provincia di Sgonico, Trieste, e […]

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati nell'informativa privacy del sito, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR).

Go World S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02763050420 R.E.A. AN 213201
Capitale Sociale € 10.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
Continua a seguirci su