https://www.gotrekking.it?p=24724
per informazioni: Go World S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
Tel. 0712089301 -

Valle D’Aosta: Parco Nazionale del Gran Paradiso

Un trekking nel Parco Nazionale del Gran Paradiso, per vivere la grandezza di una natura splendente e non toccata dall’attività dell’uomo.
Gran Paradiso è di per sé un nome evocativo di spazi naturali incontaminati, dove la natura è come dovrebbe essere, grandiosa, spettacolare, pura. In un paese come l’Italia, dove tutto lo spazio è stato in qualche modo plasmato ed utilizzato, rimangono territori che sono stati appena toccati dalla nostra presenza. Il Parco Nazionale del Gran Paradiso è uno di questi incontaminati spazi di wilderness dove è possibile viaggiare a piedi assaporando a pieni polmoni tutta la sua incontaminata bellezza.

Ad accompagnare il gruppo sarà:

  • Stefano Dalla Gasperina Guida Alpina: Classe 65’, ho iniziato ad andare in montagna nelle vallate del Gran Paradiso, in particolare sul versante piemontese. Ed è su queste montagne che all’inizio degli anni ottanta ho imparato ad arrampicare, così per gioco. Tante montagne, tanti amici, tanti itinerari in giro per le Alpi e la voglia di lavorare e a contatto con le Persone e con la Natura mi ha portato a diventare guida alpina, professione che svolgo nella sua eccezione più “classica”… far scoprire la Montagna e le attività praticabili! Questa professione, grazie all’opportunità di conoscere persone e visitare posti nuovi mi regala grandi soddisfazioni, ma credetemi anche grandi responsabilità! La lunga collaborazione con il Parco Nazionale del Gran Paradiso mi ha permesso di conseguire la qualifica di “Ambasciatore del Parco”. Qualifica che ha consolidato ancora di più i rapporti con l’ente e che tutti gli anni mi porta a collaborare organizzando eventi e partecipando a manifestazioni per la promozione sul territorio Piemontese. La passione per il mestiere di Guida Alpina e la mia curiosità mi hanno spinto a lavorare in diverse realtà nelle Alpi, dal Monte Rosa a Verbier, da Chamonix a Zermatt, perché credo che solo conoscendo altri professionisti e con il reciproco scambio di esperienza si possa crescere professionalmente, ma soprattutto arricchirci umanamente!
    Vi aspetto in Valle D’Aosta  per il trekking nel Parco Nazionale del Gran Paradiso!

 Minimo 4 partecipanti

Data di partenza fissa: 11 luglio 2020 e 17 agosto 2020

Difficoltà:  programma adatto a Buoni escursionisti abituati a camminare 4 – 6 ore al giorno percorrendo 600-800m. di dislivello, capaci a sostenere il ritmo di 200 m di dislivello positivo all’ora.

1° giorno

Cogne (-/-/D)

Incontro a Cogne- Lillaz con la guida e presentazione del programma. Cena e Pernottamento.

2° giorno

Valnontey - Valmianaz - Pont de l'Erfaulet (B/-/D)

Dalla frazione Valnontey si segue una pista sterrata che risalendo la valle porta al suggestivo villaggio di Valmianaz, dove si può ammirare la tipica architettura locale. Durante il percorso si incontra la torbiera di Prà Suppiaz, dove si può osservare la tipica vegetazione acquatica e la fauna ittica e anfibia. Superata Valmianaz si percorre un comodo sentiero e, facendo attenzione ai probabili incontri con i veri abitanti del posto, camosci e stambecchi. Arrivati al Pont de l'Erfaulet siamo ai piedi del superbo anfiteatro glaciale della Valnontey, volendo si può proseguire verso i bivacchi in d’alta quota chiamati Borghi e e Pol ai piedi della parete est del Gran Paradiso
Dislivello positivo: 164 m
Tempo totale di percorrenza: 3 – 4 ore

3° giorno

Lillaz casotto dell'Arolla 2258m. (B/-/D)

Dal paese di Lillaz percorre la prima parte del grande vallone di Valeille, fino all'alpeggio omonimo, il panorama é spettacolare sulla testata glaciale della valle anche se sono ancora evidenti i grandi eventi alluvionali degli anni novanta, che rovinarono modificarono parte delle vallate. Il bosco iniziale di larici, abeti e latifoglie introducono alla salita finale che ci porterà di fronte al casotto del Parco nel vallone del Arolla. Sono frequenti gli avvistamenti di camosci, stambecchi e anche dell'aquila reale, sempre nella suggestiva cornice di un grandioso panorama di alta montagna.
Dislivello positivo: 640 m
Tempo totale di percorrenza: 3.30 ore

4° giorno

Lillaz 1617m. - Lago delle Loye 2354m. – Lillaz 1617m. (B/-/D)

Lungo il percorso si possono ammirare le cascate originate dal Torrente Urtier. Radure erbose si alternano a boschi di conifere, lasciando spazio a nei pressi dell'Alpe Bardoney, alle tipiche praterie alpine.
Qui a inizio estate si può osservare la grande varietà della flora alpina e avvistare facilmente le curiose marmotte.
Camosci e stambecchi aumentano e il panorama diventa grandioso, potendo osservare il massiccio del Monte Bianco. La discesa in un bosco maturo di conifere potrebbe darci qualche sorpresa con la possibilità di osservare uccelli come la nocciolaia e la ghiandaia.

Dislivello positivo: 737m
Tempo totale di percorrenza: 5-6 h

5° giorno

Cogne (B/-/-)

Colazione e check-out.

Quote per persona, a partire da:

PartenzaMin 4 partecipantiMin 8 partecipanti
DoppiaDoppia
11 Luglio 2020€ 640€ 480
17 Agosto 2020€ 720€ 540

Note

(B/L/D-AI): B = colazione; L = pranzo; D = Cena; (AI) = All Inclusive

 

Attrezzatura richiesta:

  • zaino 40/50 litri
  • borraccia 1,5 litri
  • bastoncini telescopici
  • occhiali da sole
  • giacca e pantaloni impermeabili
  • pile di diverso spessore
  • 2 paia di comodi pantaloni da trekking
  • intimo tecnico ( 3 cambi)
  • asciugamano leggero
  • cappellino parasole
  • buoni scarponi da trekking
  • DPI di sicurezza (mascherine e guanti sufficienti per tutta la settimana)
  • Piccolo necessaire personale di medicinali abituali, cerotti per vesciche, collirio, creme solari

 

Sistemazioni proposte o similari:

  • Hotel Ondezan – Cogne 2*
  • Rifugio Vittorio Sella

 

In caso di cattive condizioni metereologiche, che non garantiscano la sicurezza dei partecipanti, il programma potrà essere modificato, con itinerari alternativi o visita a musei.


La quota comprende

  • Hotel menzionato/i o se non disponibile/i altro/i della stessa categoria (per l’estensione 1 notte in rifugio)
  • Tour come da programma con Guida alpina
  • Trattamento di mezza pensione
  • Kit da viaggio GoWorld (zaino, volumi fotografici, porta abiti/trolley – secondo importo pratica)
  • L’assicurazione per l’assistenza medica (sino ad € 15.000), il rimpatrio sanitario ed il danneggiamento al bagaglio (sino ad € 1.000), con possibilità di integrazione

La quota non comprende

  • Mance
  • Resort Fee o Tassa di Soggiorno, dove non indicato specificatamente.
  • Le escursioni facoltative
  • Tasse governative e locali non in vigore al momento della quotazione
  • Le bevande e/o i pasti dove non espressamente menzionate
  • Spese ed Extra di carattere personale
  • Eccedenza bagaglio
  • Quota di iscrizione € 45
  • Assicurazione integrativa annullamento viaggio
  • Assicurazione integrativa medico-bagaglio OPZ A: massimale spese mediche fino a 55.000 euro / bagaglio fino a 1.500 euro
  • Assicurazione integrativa medico-bagaglio OPZ B: massimale spese mediche fino a 155.000 euro / bagaglio fino a 1.500 euro
  • Assicurazione integrativa medico-bagaglio OPZ C: massimale spese mediche fino a 265.000 euro / bagaglio fino a 1.500 euro
  • Assicurazione integrativa GLOBY ROSSA
  • Quanto altro non espressamente indicato nella quota comprende od altrove nel programma

Supplemento estensione (notti) a partire da:

Min 4 partecipanti Min 8 partecipanti Quota di iscrizione
€  390 € 290 € 45

 

5° giorno     15/07/20     Lillaz 1617m. – Cogne 1534m. – rifugio V. Sella 2584 (B/-/D)

Arrivati al villaggio di Valnontey, prima di iniziare la salita è possibile visitare il Giardino Alpino Paradisia, dove sono stati ricostruiti quasi tutti gli ambienti naturali delle nostre montagne e un giardino delle farfalla.

La salita inizialmente ripida, si snoda lungo un fitto bosco di conifere, inoltre la zona risulta una delle più frequentate dall’animale simbolo del parco, lo stambecco. Prima di giungere al rifugio, vale la pena soffermarsi agli alpeggi del Lauson e osservare nei dintorni la classica marmotta.  Notte in rifugio.

  • Dislivello positivo: 915m
  • Tempo totale di percorrenza:5,30-6,30h

 

6° giorno    16/07/20     Rifugio V.Sella 2584 – colle della Rossa 3195m. – discesa a Cogne 1534m (B/-/-)

Rifugio V.Sella 2584 – colle della Rossa 3195m. – discesa a Cogne 1534m. ll valico è un importante punto di passaggio tra il vallone che ospita il rifugio Vittorio Sella e quello di Vermiana. Il sentiero di accesso è agevole e permette di raggiungere una quota notevole, ai piedi della Punta Rossa, montagna dall’aspetto arcigno. Lungo il percorso si possono osservare branchi di stambecchi ed esemplari della flora pioniera di alta quota.

  • Dislivello positivo: 605 m.
  • Dislivello negativo:1521m.
  • Tempo totale di percorrenza: 6-7h

 

7° giorno     17/07/20     Cogne (B/-/-)

Colazione e check -out.


Cerca l'agenzia più vicina a te

Altri viaggi che potrebbero interessarti
Articoli che potrebbero piacerti

Scopriamo insieme una delle mete più apprezzate per il trekking. Il Kilimanjaro!

Cina monte Hua

Il monte Hua in Cina è solo per professionisti. Ecco i motivi!

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati nell'informativa privacy del sito, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR).

Go World S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02763050420 R.E.A. AN 213201
Capitale Sociale € 10.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
Continua a seguirci su