15 giorni / 14 notti

India, alla ricerca della tigre – Nel Regno del grande felino indiano, il tour con il più alto numero di safari!

da € 3240 Voli esclusi

CREA IL TUO VIAGGIO TROVA AGENZIA
https://www.gotrekking.it?p=28404
per informazioni: Go World S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
Tel. 0712089301 -

India, alla ricerca della tigre

Nel Regno del grande felino indiano, il tour con il più alto numero di safari!

Nell’immaginario di ogni viaggiatore l’India centro-settentrionale evoca regni Moghul e fortezze di Maharaja, ma la regione del Madhya Pradesh oggi rappresenta anche un’importante sfera di Wilderness. Sin dagli anni ’70, infatti, l’India ha investito sull’incremento delle aree protette sul proprio territorio: con il Wildlife Protection Act e il Project Tiger si sono buttate le basi per la protezione di un patrimonio naturalistico unico.

È su queste basi che abbiamo deciso di scoprire il fascino selvaggio di tre grandi Parchi Nazionali indiani: Bandhavgarh, Kanha e Pench. Accompagnati da guide esperte seguiremo le tracce di tigri, leopardi e iene, antilopi azzurre, cuon, cinghiali, sambar, orsi labiati, cervi pomellati e il raro barasinga, cervide autoctono presente solo in India e Nepal, di cui attualmente si contano circa 500 esemplari nel Parco Nazionale di Kanah.

Se poi saremo fortunati, all’interno del Bandhavgarh National Park avremo l’opportunità di avvistare uno dei circa 40 esemplari della rarissima tigre bianca. Il viaggio è talmente ricco nella sua parte naturalistica che assicura con certezza quasi totale l’avvistamento delle tigri durante i safari.

SPECIALE PERCHÈ

  • La ricerca della tigre in tre parchi diversi con ben sedici safari! Difficile non avvistarla!
  • Le visita di Delhi e di Agra, per l’imperdibile Taj Mahal
  • La ricerca degli animali più rari: il toro blu, il cervo maculato, il leopardo, l’orso labiato

AREE DI RILEVANZA NATURALISTICA

  • Il Parco Nazionale di Bandhavgarth
  • I parchi di Kanha e di Pench

 

Viaggio di gruppo con guida in Italiano

Le escursioni sono semplici, di difficoltà minima, accessibili a tutti coloro dotati di un minimo di allenamento

1° giorno

ITALIA/DELHI – Volo per l’India

Partenza dall’Italia. Arrivo il giorno successivo a Delhi. Pasti e pernottamento a bordo

2° giorno

ARRIVO A DELHI – Tour guidato della città

Arrivo a Delhi in e trasferimento in hotel. Tempo per rinfrescarsi e posare i bagagli, poi anche per “combattere” il fuso ci dedicheremo subito a una visita guidata della città, per nulla faticosa e piacevole, per entrare nell’affascinante mondo indiano!
Visiteremo la vecchia e la nuova Delhi, dal Forte Rosso al Gandhi Samadhi passando attraverso l’India Gate, il Parlamento, la tomba di Humayun, il Qutab Minar e le tante altre meraviglie. La città ci accoglierà con il suo incredibile fascino fatto di una commistione unica di antico e moderno. Ritorno in hotel nel pomeriggio. Cena e pernottamento.

3° giorno

DELHI-AGRA – Il Taj Mahal e il Forte di Agra

Oggi raggiungeremo Agra (220km, 4 ore circa) per dedicarci alla visita del leggendario Taj Mahal, una delle sette meraviglie del mondo moderno. Fatto costruire da Shah Jahan come mausoleo per la moglie, ha accolto poi le sue stesse spoglie divenendo uno dei monumenti più sfarzosi e stravaganti dedicati all’amore. Fu portato a termine nel 1653 dopo 22 anni di lavori. Raggiungeremo quindi l’Agra Fort, l’antica sede dell’impero Moghul, fondata nel 1565 e utilizzata
per molte generazioni di regnanti. Al suo interno ci “perderemo” tra il Diwan-i-Am, il Diwan-i-Khas, il Khas Palace, il Seesh Mahal, lo Shah Jahani Mahal, il Jahangiri Mahal e l’Akbari Mahal. Ritorno in hotel nel pomeriggio. Cena e pernottamento.

4° giorno

AGRA – DELHI – L’alba su una delle sette meraviglie del mondo

Visita all'alba per vedere il Taj Mahal, costruito a metà del XVII secolo dall'imperatore Moghul Shah Jehan per sua moglie Mumtaz Mahal. L’alba è davvero un momento magico per vedere una delle sette meraviglie del mondo moderno, e man mano che la nostra guida condivide le intricate storie di questo monumento, finiremo gli aggettivi per descriverne il fascino vivendo momenti davvero indescrivibili. La passione con cui il Taj Mahal è stato concepito più di 5 secoli fa è stata riassunta magnificamente dal grande poeta indiano Rabindranath Tagore: "Il Taj Mahal si erge sopra le rive del fiume come una lacrima solitaria sospesa sulla guancia del tempo". Dopo la visita, rientro in hotel per la colazione. Più tardi, checkout e trasferimento a New Delhi, 220 km, 4 ore di macchina. Check-in all'arrivo, cena e pernottamento.

5° giorno

DELHI – NAGPUR – PENCH – Arriviamo nel Regno della Tigre!

Trasferimento in prima mattinata all'aeroporto per imbarcarsi su un volo alle 05:15 per arrivare a Nagpur alle 06:55. Poi un collegamnto in auto di corca due ore ci porterà fino al nostro primo parco nazionale, il Pench National Park. All'arrivo check-in nel nostro lodge. Dopo pranzo partenza per il nostro primo safari pomeridiano in jeep nel parco nazionale, iniziando così una lunga e meravigliosa ricerca della tigre e di tutti gli altri animali della giungla indiana. Cena e pernottamento al lodge.

6° giorno

PENCH – Intera giornata di safari nel Parco Nazionale

Dal mattino presto al tardo pomeriggio safari nel santuario degli animali di Pench in jeep: questa giungla è una delle più famose dell’India, 758 kmq di perfetto habitat naturale per le tigri; se saremo fortunati potremo avvistare anche il toro blu, il cervo nero, il cervo maculato, il cinghiale, oltre a una grande varietà di specie di uccelli e, con un po’ di fortuna, l’elusivo leopardo. A Pench, cervi come cheetal e sambar sono comunemente visti pascolare nei siti aperti sui bordi
delle strade e sulle rive del fiume e del bacino idrico. Gli sciacalli possono essere visti in cerca di cibo ovunque nel Parco. Branchi di fino a 15 o più licaoni si aggirano vicino alle aree Chhedia, Jamtara, Bodanala e Pyorthadi della Riserva. Mandrie di gaur possono essere avvistate vicino a ruscelli e macchie di bambù.
Cena e pernottamento al lodge.

7° giorno

PENCH – Intera giornata di safari nel Parco Nazionale

Continua la nostra incredibile esperienza nel parco nazionale di Pench alla ricerca dei suoi animali. L'area è attraversata da numerosi corsi d'acqua, la maggior parte dei quali sono stagionali. Sebbene il fiume Pench si prosciughi alla fine di aprile, si trovano numerose pozze d'acqua conosciute localmente come "dohs" che fungono da pozze d'acqua per gli animali selvatici. Il Pench Reservoir al centro del parco è l'unica grande fonte d'acqua durante il periodo di crisi. Poiché la concentrazione di prede è alta lungo il fiume Pench, la tigre di solito abita e frequenta questa cintura. I leopardi, sebbene generalmente operino nelle aree periferiche, sono occasionalmente avvistati anche nella foresta profonda. Numerosi felini della giungla sono comunemente visti, mentre per altri, come il leopardo, i piccoli zibetti indiani e gli zibetti delle palme, occore un minimo di buona sorte. Cena e pernottamento al lodge.

8° giorno

PENCH – KANHA – Trasferimento e approccio al nostro prossimo parco

In mattinata trasferimento a Kanha (210km). Check-in all’arrivo nel nostro lodge.
Il Parco Nazionale di Kanha è situato nella savana che circonda la collina di Satpura. Kanha è l’habitat ideale per bradipi, cinghiali, buoi muschiati, tori blu, cervi Sambar, scoiattoli da palma e più di 150 specie di uccelli. Kanha è un perfetto esempio di convivenza uomo-animale. Questo è stato il primo parco nazionale, creato quando un villaggio presente al suo interno è stato spostato fuori dall'area
centrale della foresta. Successivamente molti altri villaggi furono spostati per dare più spazio inviolato alle tigri. Gli abitanti locali hanno accettato i pacchetti di compensazione per il loro spostamento creando così un rifugio unico per le tigri, creando così una situazione vantaggiosa sia per gli abitanti che per le tigri. Cena e pernottamento al lodge.

9° giorno

KANHA – Tigri, pantere, leopardi, orsi e mille altri animali ci aspettano!

Mattinata e pomeriggio dedicati al safari in jeep. Avremo un’intera giornata, con due game drive, per scoprire la selvaggia natura che contraddistingue la Riserva. Tra gli animali presenti nell’area il più famoso è il barasinga, un cervide autoctono e diffuso esclusivamente in India e Nepal che nel 1970 andò molto vicino all’estinzione. Per fortuna i 66 esemplari rimasti furono protetti adeguatamente ed il processo di ripopolamento riuscì a riportare la loro presenza agli attuali 500
individui, ben 380 dei quali vivono all’interno dei confini del Kanha National Park. Oltre al barasinga è presente un buon numero di tigri, osservabili anche durante il giorno, e un’incredibile varietà di altre specie. Cena e pernottamento al lodge.

10° giorno

KANHA – Impariamo le tecniche per cercare le tigri!

Altra intera giornata di safari! È noto che le tigri di Kanha camminano sui binari dei veicoli. Se saremo attenti, avremo probabilmente un avvistamento di tigri. Una volta che avremo trovato una tigre ci prenderemo tutta la calma che la situazione necessita per scattare delle fotografie da National Geographic. Le tigri di Kanha sono note per le eccezionali dimensioni della testa, la circonferenza del collo e le spalle alte. Sono anche abbastanza audaci e non temono l’avvicinarsi dei veicoli turistici. Questo è anche il parco di Kipling, il luogo dove è stato ambientato il famosissimo “Libro della giungla”. Cena e pernottamento al lodge.

11° giorno

DA KANHA A BANDHAVGARH – Ultimo safari a Kanha e si parte per il terzo parco nazionale

Dopo un altro emozionante safari mattutino nel parco di Kanha, partiremo per trasferirci al nostro terzo e ultimo parco, il Parco Nazionale di Bandhavgarh (280 km, circa 6 ore). Check-in all’arrivo nel lodge. Per due intere giornate ci immergeremo nella natura del Parco attraverso due uscite di Game Drive giornaliere: una in mattinata e l’altra nel pomeriggio. Il Parco di Bandhavgarh rappresenta una realtà originale in cui storia e natura si incontrano offrendo oggi una destinazione estremamente ricca e interessante. Cena e pernottamento al lodge.

12° giorno

BANDHAVGARH – Alla ricerca della tigre bianca

Il paesaggio, rigoglioso e particolarmente vario, è dominato da foreste di sal (o shala) ed estese macchie di bambù e prateria che variano a seconda dell’altitudine. La vegetazione è meno fitta rispetto all’India del Nord, fattore che rende più probabile l’avvistamento di uno degli oltre 40 individui di tigre bianca esistenti nella regione. Proprio la presenza di questa rara specie, assieme a numerosi altri mammiferi, rese l’area un’amata riserva di caccia da parte del Maharaja di Rewa.
All’interno dei suoi confini si possono incontrare anche numerose grotte e antichi rifugi con iscrizioni e angoli votivi. Cena e pernottamento. Cena e pernottamento al lodge.

13° giorno

BANDHAVGARH – Ancora animali, foto e ricordi da portare con noi

Il parco nazionale è principalmente noto per la densità della sua popolazione di tigri. Questo è il luogo in cui sono state scoperte le famose tigri bianche di Rewa. Le altre attrazioni faunistiche del parco includono leopardi, tori blu, bisonti indiani, antilopi, cervi, facoceri, volpi, sciacalli, licaoni, ecc. Ci sono anche circa 250 specie di uccelli nel Parco. Gli altri animali che si possono trovare a Bandhavgarh sono il porcospino, la civetta, lo scoiattolo delle palme, vari felini di piccola taglia e anche le iene. Anche due specie di primati - il macaco rhesus e il langur Hanuman - abitano stabilmente il parco di Bandhavgarh. Cena e pernottamento al lodge.

14° giorno

BANDHAVGARH – JABALPUR – DELHI – Ultimo safari del viaggio, poi volo per Delhi

Ultimo safari del nostro viaggio naturalistico, poi pranzo e check-out dal nostro lodge e partenza per Jabalpur. Volo per Delhi, dove arriveremo in serata. Rapido check-in in hotel, poi cena e pernottamento.

15° giorno

DELHI-ITALIA – Ritorno a casa

Dopo colazione, trasferimento in aeroporto. Rientro in Italia e arrivedeci al prossimo viaggio!

Quote per persona, a partire da:

PartenzaDoppiaSupplemento singola
Dal 12 Novembre 2023 al 26 Novembre 2023€ 3.240€ 650
Dal 3 Marzo 2024 al 17 Marzo 2024€ 3.240€ 650

Note

La quota è basata sulla sistemazione in doppia (sistemazione in camera singola su richiesta con supplemento). Per coloro che viaggiando da soli richiedono comunque la sistemazione con altro/a partecipante, sarà assegnata la camera doppia in condivisione. Qualora però, a ridosso della partenza, l’abbinamento non si fosse completato, si procederà all’assegnazione della camera singola con relativo supplemento.

Sistemazione in singola: sempre su richiesta e a disponibilità limitata.

IL PROGRAMMA POTREBBE SUBIRE CAMBIAMENTI A DISCREZIONE DELLA GUIDA.


La quota comprende

  • Pernottamento in hotel 4* a Delhi e Agra, in camere doppie con servizi privati
  • Pernottamento in lodge luxury nei parchi
  • Pensione completa nei parchi (colazione, pranzo e cena)
  • Prima colazione a Delhi e Agra
  • Guida locale parlante italiano per le visite a Delhi e Agra
  • Transfer da e per l’aeroporto
  • Pulmann con aria condizionata durante tutto il tour
  • Guide naturalistiche durante tutti i safari
  • Visite guidate nelle città
  • Le entrate ai musei e ai monumenti
  • I voli interni Delhi-Nagpur e Jalabar–Delhi
  • Assistenza di Guida Ambientale Escursionistica Four Seasons dall’Italia per tutta la durata del viaggio
  • Kit da viaggio Go World (zaino, volumi fotografici, porta abiti/trolley – secondo importo pratica)
  • Quota di iscrizione € 95
  • Assicurazione medico-bagaglio

La quota non comprende

  • Volo A/R dall’Italia per Delhi
  • Il visto per l’India
  • Le bevande
  • I pasti a Delhi e Agra
  • Quanto non contemplato nella voce “La quota comprende”
  • Assicurazione Annullamento: è possibile stipularla con un costo del 4% circa del totale dell’importo assicurato al momento della prenotazione

INFORMAZIONI GENERALI

 

QUANDO Dal 12 al 26 novembre 2023; dal 3 al 17 marzo 2024 (15 giorni, 14 notti).
COME Viaggio di gruppo con accompagnatore dall’Italia, guide locali e ranger nei parchi (min. 6 max. 10 partecipanti).
COSA FACCIAMO Escursioni e trekking urbano a Delhi e Agra; safari nei parchi, visita ai templi, approfondimento sulla tigre, ricerca degli animali rari.
DOVE DORMIAMO Hotel 4* nelle città, lodge luxury nei parchi.
PASTI INCLUSI Pensione completa nei parchi (colazione, pranzo e cena), pernottamento e colazione a Delhi e Agra.
PASTI NON INCLUSI Non sono inclusi i pranzi e le cene a Delhi e Agra.
DIETE, ALLERGIE ED INTOLLERANZE Al momento della prenotazione chiediamo di indicare eventuali allergie, intolleranze e diete specifiche.
COME SI RAGGIUNGE Volo di linea dall’Italia per Delhi (non incluso). Vi sono ottimi voli con Ita, Indigo, Turkish Airlines e British Airlines. Quotazioni su richiesta.
DOCUMENTI Passaporto con validità residua di almeno 6 mesi dalla fine del viaggio e due pagine bianche. Visto necessario: Per soggiorni di breve periodo (massimo 60 giorni) per turismo, affari e cure mediche, i viaggiatori possono avvalersi dell’eVisa. Tale sistema consente di fare domanda di visto direttamente online sul sito https://indianvisaonline.gov.in e di ricevere in 72 ore, a seguito del pagamento effettuato anch’esso online, una mail di autorizzazione al viaggio. Il visto vero e proprio sarà rilasciato all’arrivo in uno dei porti e aeroporti di entrata previsti a seguito della presentazione dell’autorizzazione. Prima di registrare la propria domanda online, il richiedente visto deve accertarsi che il proprio passaporto abbia almeno sei mesi di validità residua dalla data di entrata in India e due pagine bianche. All’arrivo i viaggiatori devono inoltre dimostrare di disporre di un biglietto di ritorno e risorse sufficienti a copertura del soggiorno. Biglietto aereo di andata e ritorno. Tessera Sanitaria.
TRASPORTI LOCALI Pullman privato con aria condizionata per gli spostamenti. Voli interni Delhi – Nagpur e Jabalpur – New Delhi (inclusi nella quota di partecipazione).
ABBIGLIAMENTO E ATTREZZATURA obbligatori… Abbigliamento adatto sia al trekking che alle camminate in città, scarponi da trekking, scarpe comode da passeggio, zaino, equipaggiamento anti-pioggia, borraccia, occhiali da sole, cappello, costume da bagno, crema solare, binocolo, macchina fotografica (se possibile con lo zoom), pile.
…e consigliati Abbigliamento in generale comodo e pratico. Pantaloni lunghi per le escursioni. Scarpe comode per le visite ai monumenti e alle cittadine. Coprizaino. Importante: nella cultura indiana le spalle delle donne vanno sempre coperte quindi è bene portare con sè indumenti che le coprano, cercate di non portare solo ed esclusivamente canotte con la bretellina. Se proprio non riuscite a farne a meno portate con voi uno scialle o una sciarpa da poter mettere addosso all’occorrenza, soprattutto se avete intenzione di visitare i templi. Una pashmina leggera e di colore chiaro, vi sarà utile per coprirvi il capo, richiesto all’ingresso di alcuni templi, o le spalle e il collo la sera quando tendenzialmente fa più fresco; soprattutto se alloggiate fuori dalle grandi città. Portate quindi con voi anche una o due felpe e un maglioncino leggero. Evitate shorts o gonne molto corte; donne così vestite sono ritenute “scandalose” dalla popolazione indiana.
Bastoncini da trekking o nordic-walking: sempre più diffusi, sono sicuramente utili anche se non indispensabili. Se desiderate portarli con voi, ricordate che in aereo NON possono essere imbarcati in cabina con il bagaglio a mano ma devono essere inseriti nel bagaglio in stiva, altrimenti…rassegnatevi, dovrete lasciarli in aeroporto alla partenza!
BAGAGLI Si raccomanda di contenere al massimo il bagaglio, utilizzando piccoli trolley o borsoni facilmente trasportabili. Evitare valige rigide e molto ingombranti: il bagagliaio degli automezzi ha una capienza limitata!

Cerca l'agenzia più vicina a te

Altri viaggi che potrebbero interessarti

Durata: 13 giorni / 12 notti

da € 3390 - Voli inclusi

Durata: 13 giorni / 12 notti

da € 2090 - Voli esclusi

Durata: 7 giorni / 6 notti

Su richiesta

Articoli che potrebbero piacerti
Viaggio avventuroso monastero di Taktsang

Se avete in programma un viaggio in Bhutan, vi consigliamo di provare l’ascesa al monastero di Taktsang, un luogo imperdibile. Cliccate qui per sapere qualcosa in più!

Il campo base del South Everest

I trekking più affascinanti del mondo Routeburn Track, Nuova Zelanda Mentre il Routeburn Track può essere un trekking più corto, ha alcuni dei più bei  panorami. Con picchi elevatissimi, vallate vastissime, cascate e ghiacciai che collegano il tracciato dal Parco Nazionale di Mount Aspiring al Parco Nazionale Fiordland. Il punto più alto del tracciato è […]

I nostri Tour Operator al tuo servizio per la tua esperienza di viaggio senza confini. Clicca e parti.

I nostri cluster: realizza il sogno di un viaggio per le tue esigenze e passioni. Clicca e parti.

Semplifichiamo la pianificazione e la realizzazione di un viaggio di lavoro o per affari. Clicca e parti.

Per il mondo delle agenzie di viaggio. Clicca e fai business con Go World.

Per chi ama i social media. Clicca e sogna il tuo prossimo viaggio.

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati nell'informativa privacy del sito, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR).

Go World S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02763050420 R.E.A. AN 213201
Capitale Sociale € 10.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
ASTOI Fondo di Garanzia ASTOI